× La fiera Visitatori Espositori NEWS & COMUNICATI STAMPA

Comunicati stampa

Area Stampa

Tutti i Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO COVID 19

L’accesso alle manifestazioni fieristiche e agli eventi congressuali è consentito solo ai soggetti in possesso di uno dei requisiti di cui all'UE GREEN PASS. 

Al riguardo si evidenzia che per UE GREEN PASS si intende la certificazione comprovante uno dei seguenti stati: 

  • l’avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2. La certificazione verde/Green Pass di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 viene rilasciata in formato cartaceo o digitale dalla struttura sanitaria o dal Servizio Sanitario Regionale di competenza. Al momento, la validità è dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (quando sono previste 2 dosi) e di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;
  • la guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2 (che corrisponde alla data di fine isolamento, prescritto a seguito del riscontro di un tampone positivo). La certificazione verde Covid-19/Green Pass di avvenuta guarigione da COVID-19, viene rilasciata in formato cartaceo o digitale, contestualmente alla fine dell’isolamento, dalla struttura ospedaliera presso cui si è effettuato un ricovero, dalla ASL competente, dai medici di medicina generale o dai pediatri di libera scelta. Al momento, la validità è di sei mesi dalla data di fine isolamento;
  • il referto di un test molecolare o antigenico rapido per la ricerca del virus SARS-CoV-2 e che riporti un risultato negativo, eseguito nelle 48 ore antecedenti. La certificazione verde Covid-19/Green Pass di effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la ricerca del virus SARS-CoV-2 con esito negativo è rilasciata dalle strutture sanitarie pubbliche, private autorizzate, accreditate, dalle farmacie o dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta che erogano tali test. La validità della certificazione è di 48 ore dal prelievo del materiale biologico.

Tali misure non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione. 

Si precisa che, successivamente all’esibizione della certificazione verde, la stessa non verrà in alcun modo trattata, trattenuta, tracciata, né conservata, in conformità a quanto disposto dall’Autorità Garante della protezione dei dati.

Pertanto, a seguito delle disposizioni testé richiamate, Fiera Milano comunica che, a decorrere dal 31 agosto, in concomitanza con il riavvio delle attività, l’accesso ai quartieri fieristici avverrà solo ed esclusivamente nel rispetto dell’applicazione delle modalità sopra descritte.

Al fine di agevolare l’ingresso, si comunica altresì che verranno predisposti, presso i varchi di accesso, degli hub tamponi ove vi sarà la possibilità di eseguire test antigenici rapidi e tamponi molecolari a prezzi calmierati. 

PROTOCOLLO COVID 19 – FIERE E CONGRESSI

UTILIZZO GREEN DIGITAL PASS